Close
 
Questa asta (364)
   
Prossime Aste
   
Aste Passate
   
Nel sito

Scultura e Oggetti d'Arte

20

Re Attila. Busto in terracotta verniciata. Scultore attivo in Veneto agli inizi del XVIII secolo. Giovanni ...

Stima: EUR 5.000,00 - 6.000,00

Conversione Valute
Conversione Valute
USD 5.548,00 - 6.658,00
GBP 4.455,00 - 5.346,00
Lotto No.
Re Attila. Busto in terracotta verniciata. Scultore attivo in Veneto agli inizi del XVIII secolo. Giovanni  ...

Re Attila. Busto in terracotta verniciata. Scultore attivo in Veneto agli inizi del XVIII secolo. Giovanni Bonazza (Venezia 1654 - Padova 1736) e bottega attribuito a
Altezza cm 18.
Il guizzante bozzetto è stilisticamente riconducibile al magnifico altorilievo ovale in marmo (fig. 1) raffigurante il Re degli Unni Attila rappresentato di profilo scolpito dal veneziano Giovanni Bonazza attorno al primo decennio del XVIII durante il suo soggiorno a Padova iniziato nel 1696.
L’ovale del re unno, che con il pendant raffigurante Ezzelino III da Romano, Signore di Padova dal 1237, sono conservati presso i Musei Civici degli Eremitani a Padova, come ben spiega Simone Guerriero nella scheda descrittiva degli ovali padovani (nota 1):
Per l’immagine di Attila il prototipo va innanzitutto rintracciato nelle varie placchette e cammei diffusi tra la fine del XV secolo e gli inizi del XVI, riproducenti il volto del re degli Unni ripreso di pieno profilo. In tali raffigurazioni, in alcuni casi accompagnate dall’iscrizione ATILA FLAGELLUM DEI (come nel rilievo di Pavia) o ATTILA REX, le sembianze animalesche del feroce barbaro derivano direttamente dalle antiche teste del Dio Pan, in conformità alla leggenda medievale secondo cui gli Unni, esseri orribili e bestiali, discendenti dei demoni delle foreste, venivano definiti fauni ficarii. L’immagine scolpita dal Bonazza si inserisce dunque in una precisa tradizione iconografica del soggetto, che, permeata di una nuova sensibilità figurativa barocca, bene ne esemplifica gli esiti settecenteschi.
Il nostro modelletto è sicuramente collegato a quella koinè storica iconografica ed artistica sopra descritta e le sintetizza nelle sue forme stilistiche avvicinandosi pertanto all’opera, ai modi e all’ambito del Bonazza.
Note: 1) Simone Guerriero in ”Dal Medio Evo a Canova. Sculture dei Musei Civici di Padova dal Trecento all’Ottocento”, catalogo Mostra a cura di Banzato Pellegrini, M. De Vincenti. Ed. Marsilio, 2000, pag. 163 e 164.
Dipartimenti
Scultura Antica
Stima

EUR 5.000,00 - 6.000,00

 
Conversione Valute
USD 5.548,00 - 6.658,00
GBP 4.455,00 - 5.346,00

Online community

Contattaci via Skype