Close
 
 (160)
   
Prochaines Ventes
   
Ventes Passées
   
Dans le site
76

Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)

Madonna con Bambino

Valeur estimée: EUR 25.000,00 - 30.000,00

Conversion des devises
Conversion des devises
USD 27.692,00 - 33.231,00
GBP 21.393,00 - 25.672,00
Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)
Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)
Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)
Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)
Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)
Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)
Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)
Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)
Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)
Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)
Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)
Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)

Sandro Botticelli (Firenze 1445-1510), cerchia di (Luca di Fruosino attr.)
olio su tavola, cm 81x55, in cornice a tempietto antica
Il dipinto propone una composizione di Botticelli, nota da varie repliche tra cui la più vicina al maestro è l’esemplare passato presso Sotheby’s, New York, 25 gennaio 2001, n. 55. Particolare in tali dipinti (Roma, Galleria Colonna; Fiesole, Museo Bandini; Musée Jacquemart-André, Abbaye de Chaalis; ubicazione sconosciuta, già vendita Durand-Ruel di Parigi), è l’atteggiamento del Bambino, riproposto con minime varianti. All’interno della scuola/bottega di Botticelli è possibile riconoscere un aggancio  con la pala (purtroppo tagliata), raffigurante la Madonna con il Bambino fra i Santi Leo e Marino (San Leo, Museo di Arte Sacra), di cui è documentata l’allogazione al fiorentino Luca di Fruosino nel 1486 (v. Dizionario Enciclopedico dei Pittori e degli Incisori Italiani, Vol.VII, Torino 1975). Accomuna le due opere la stretta dipendenza botticelliana pur con la persistenza di motivi di ascendenza tardogotica, come il risvolto verde sulla spalla della Madonna, la vivace gamma cromatica delle vesti, la staticità convenzionale delle figure dall’espressione imbronciata e l’architettura dello sfondo. Luca di Fruosino si qualifica come un pittore della stretta cerchia del Botticelli, già oggetto di studi (A. Tambini, in Il Santuario del Beato Sante di Mombaroccio (PS), 1998, p.114 con bibliografia precedente e L. Muti, in Libertatis Fundator. Il Santo Marino. Iconografia, Arte, Storia, San Marino 2003, p.38-39, fig. a p.50).  Si ringrazia la dottoressa Anna Tambini per l’attribuzione di questo dipinto e l’assistenza alla compilazione della scheda
Valeur estimée

EUR 25.000,00 - 30.000,00

 
Conversion des devises
USD 27.692,00 - 33.231,00
GBP 21.393,00 - 25.672,00
vendu
EUR 250.000,00

Communauté en ligne

Contactez-nous par Skype