Close
 
 (244)
   
Prochaines Ventes
   
Ventes Passées
   
Dans le site

Argents Italiennes et Européennes

64

Coppia di candelieri in argento, Genova XVIII secolo, punzone della Torretta per l’anno 1793, piede ...

Valeur estimée: EUR 7.000,00 - 8.000,00

Conversion des devises
Conversion des devises
USD 8.486,00 - 9.698,00
GBP 6.230,00 - 7.120,00
Coppia di candelieri in argento, Genova XVIII secolo, punzone della Torretta per l’anno 1793, piede  ...
Coppia di candelieri in argento, Genova XVIII secolo, punzone della Torretta per l’anno 1793, piede  ...
Coppia di candelieri in argento, Genova XVIII secolo, punzone della Torretta per l’anno 1793, piede  ...
Coppia di candelieri in argento, Genova XVIII secolo, punzone della Torretta per l’anno 1793, piede  ...

Coppia di candelieri in argento, Genova XVIII secolo, punzone della Torretta per l’anno 1793, piede con punzone dell’argentiere Nicolò de Camilli (?), console documentato dal 1760-1765
Corpo in argento fuso e cesellato con motivi a nervature e volute che partendo dal piede si innalzano verticalmente sul fusto con un movimento a torchon. Piede gradinato con alta base sagomata e fascia a nervature longitudinali. Parte superiore con braccia sagomate e decorata da motivi fogliacei raccordate da un elegante nodo a volute e pellacce rilievate.Importante esempio per qualità ed eleganza dalla produzione di gusto barocchetto dell’argenteria genovese. I doppieri sono probabilmente composti da una parte inferiore eseguita attorno al terzo quarto del XVIII secolo dal maestro argentiere Niccolò de Camilli che come correttamente asserisce Lodovico Caumont Caimi “...il marchio dovrebbe essere quello dell’argentiere Niccolò de Camilli che risulta essere stato console negli anni 1760 e il 1765 (vedi Broggero.Simonetti pag.469). Ora nessun marchio suo è documentato, ma a Genova in quell’epoca i marchi degli argentieri sono sempre con le iniziali, quindi quello del de Camilli doveva essere proprio NDC. Doveva essere un argentiere importante se è stato console due volte ed il periodo coincide perfettamente stilisticamente. Gli argenti genovesi con il marchio dell’argentiere senza la torretta sono rari ma esistono.” Quindi la parte superiore delle braccia, punzonata con la Torretta per l’anno 1793, dovrebbe essere un completamento antico ma posteriore di circa 30 anni, eseguite in fusione apposita, che in pieno periodo neoclassico, riprendesse in modo eccellente i modi del barocchetto in cui è realizzata la parte sottostante a testimonianza dell’importanza in cui è realizzata la parte sottostante a testimonianza dell’importanza in cui era tenuta in considerazione l’opera del de Camilli. Altezza cm 38, gr. 2200 circaSi ringrazia Lodovico Caumont Caimi per i preziosi suggerimenti.
Départements
ARGENTS
Valeur estimée

EUR 7.000,00 - 8.000,00

 
Conversion des devises
USD 8.486,00 - 9.698,00
GBP 6.230,00 - 7.120,00
vendu
EUR 16.000,00

Communauté en ligne

Contactez-nous par Skype