Close
 
 (228)
   
Upcoming Auctions
   
Past Auctions
   
Site
122

Coppia di Putti seduti in marmo, scultore barocco dell’Italia del nord XVII-XVIII secolo, Antonio Fe ...

Estimate: EUR 10.000,00 - 15.000,00

Currency Conversion
Currency Conversion
USD 11.226,00 - 16.839,00
GBP 8.964,00 - 13.445,00
Lot No.
Coppia di Putti seduti in marmo, scultore barocco dell’Italia del nord XVII-XVIII secolo, Antonio Fe ...
Coppia di Putti seduti in marmo, scultore barocco dell’Italia del nord XVII-XVIII secolo, Antonio Fe ...
Coppia di Putti seduti in marmo, scultore barocco dell’Italia del nord XVII-XVIII secolo, Antonio Fe ...
Coppia di Putti seduti in marmo, scultore barocco dell’Italia del nord XVII-XVIII secolo, Antonio Fe ...
Coppia di Putti seduti in marmo, scultore barocco dell’Italia del nord XVII-XVIII secolo, Antonio Fe ...
Coppia di Putti seduti in marmo, scultore barocco dell’Italia del nord XVII-XVIII secolo, Antonio Fe ...
Coppia di Putti seduti in marmo, scultore barocco dell’Italia del nord XVII-XVIII secolo, Antonio Fe ...
Coppia di Putti seduti in marmo, scultore barocco dell’Italia del nord XVII-XVIII secolo, Antonio Fe ...
Coppia di Putti seduti in marmo, scultore barocco dell’Italia del nord XVII-XVIII secolo, Antonio Fe ...
Coppia di Putti seduti in marmo, scultore barocco dell’Italia del nord XVII-XVIII secolo, Antonio Fe ...

Coppia di Putti seduti in marmo, scultore barocco dell’Italia del nord XVII-XVIII secolo, Antonio Ferretti?
cm 48x30x85.Le due sculture rappresentano una coppia di giovanifanciulli dalle floride forme barocche che reggono tra le mani una fiaccola. Sicuramente parte di un componimento scultoreo-architettonico, le due figure sono eseguite nei canoni del barocco maturo ascrivibile ad un autore operante tra Veneto e Lombardia nella seconda metà del XVIII secolo. Alcuni elementi stilistici trovano affinità e riscontri, soprattutto nelle fisionomie del volto caratterizzato dall’ovale schiacciato, con l’opera dello scultore Antonio Ferretti, documentato nella parte centrale del XVIII secolo tra Lombardia,Veneto e Germania. Opere marmoree significative influenzate dalla sua prima formazione avvenuta in Germania al seguito del padre Giorgio, valente stuccatore, chiamato con il figlio alla decorazione a stucco dell’appartamento principesco nel castello di Mannheim, sono collocate presso la biblioteca Queriana di Brescia e nel portico del Duomo di Cremona. Molti dei suoi apparati sono stati dispersi in seguito a soppressioni come per la chiesa bresciana di S.Gerolamo o la chiesa di S.Clemente, dove erano presenti numerose figure di putti, completamente riedificata nel XIX secolo
Cfr.: “Percorsi di scultura lombarda dal XV al XX secolo. Arti plastiche a Brescia” di Valerio Terraroli, Skira, Milano 2010
Departments
Sculpture
Estimate

EUR 10.000,00 - 15.000,00

 
Currency Conversion
USD 11.226,00 - 16.839,00
GBP 8.964,00 - 13.445,00

Online community

Contact us by Skype