Clicky

16

Trofeo remiero Coppa di S.M. la Regina Argento fuso e cesellato. Base in legno sagomato, tornito ed ebanizzato.

€ 4.500,00 / 5.000,00
Stima
Valuta un'opera simile

Trofeo remiero Coppa di S.M. la Regina Argento fuso e cesellato. Base in legno sagomato, tornito ed ebanizzato.

Oreficeria italiana, ultimo quarto del XIX secolo (1889), altezza cm 45
Importante trofeo di gusto eclettico raffigurante uno scafo a foggia di cigno con i lati decorati da panoplie trionfali e marinare e, sulla sommità della poppa, un putto alato assiso nell'atto di impugnare un remo e una corona d’alloro sostenuto da un elaborato fusto ornato da figure marine, tritoni, mascheroni e festoni di frutta e fiori e, sul bordo inferiore incisi entro riserve, i nomi dei primi equipaggi vincitori.
Base in legno probabilmente apposta in epoca posteriore per poter ospitare i nomi degli altri remi vittoriosi.
La Coppa di S.M. la Regina è il più importante trofeo del primo Campionato Nazionale voluto dal Rowing-Club Italiano svoltosi a Stresa, sul lago Maggiore, il 14-15-16 Settembre 1889 e organizzato dalla sezione di Verbano assegnato per la specialità canoa con quattro vogatori di punta e timoniere categoria Senior, 3500 metri in linea retta e vinto dal remo Savoia della Società Canottieri Armida di Torino come testimoniato dell' Annuario LO SPORT NAUTICO Vol II, anni 1899-1890. (fig. 1, 2, 3 )
Il prestigioso premio, donato da Margherita di Savoia (1851-1926) prima Regina d'Italia (fig. 4) e consorte di Re Umberto I di Savoia (1844-1900) che come narrano le cronache dell'epoca presenziò alla manifestazione, rappresenta un unicum nel panorama dei trofei della storia sportiva italiana in una disciplina, come quella del canottaggio, che ha visto in seguito la nostra nazione primeggiare nel mondo .