Close
 
Prossime Aste
   
Aste Passate
   
Nel sito

Arte Orientale

Aste di ”Arte Orientale”

Arte Orientale
Asta 0369Arte Orientale
Mar 18 Dicembre 2018
Fine Chinese Works of Art
Asta 0365Fine Chinese Works of Art
Mar 18 Dicembre 2018
The Art of Himalayan and Chinese Bronze
Asta 0345The Art of Himalayan and Chinese Bronze
Gio 7 Giugno 2018
Chinese Works of Art
Asta 0347Chinese Works of Art
Mer 6 Giugno 2018
Fine Chinese Works of Art
Asta 0345Fine Chinese Works of Art
Mer 6 Giugno 2018
L’arte orientale si è guadagnata un posto tra i dipartimenti di punta della Casa d’Aste Cambi, settore che ha realizzato aggiudicazioni sempre più importanti nel corso degli ultimi anni. Il dipartimento dedicato alle aste d'arte orientale rappresenta un settore che con un'imponente crescita, dovuta soprattutto all’instancabile attenzione dei collezionisti orientali ed europei, sempre più numerosi, di oggetti d’arte di produzione orientale e in particolare cinese.

I cataloghi delle aste di arte orientale Cambi propongono una grande varietà di oggetti in bronzo, giada, corallo, avorio, porcellana e legno, opere come come vasi e sculture antiche, piatti e oggetti decorativi, incisioni, utensili rituali e sculture sacre, fiasche e incensiere, ruyi e gioielli.

Il dipartimento vanta la vendita più alta mai esitata ad un'asta in Italia, una straordinaria figura di Zanabazar, venduta per 4,735,000 euro.
Tra le altre importanti aggiudicazioni  si possono ricordare la rarissima Fiasca della luna in porcellana bianca e blu, Dinastia Qing, venduta per € 2.000.000 a maggio 2015 nell’asta Cambi Fine Chinese Works of Art e l'aggiudicazione a maggio 2013 di un grande paravento con placche in porcellana policroma venduto per € 2.070.000. Il 2012 ha visto aggiudicati nell’asta di arte orientale Cambi la rarissima scultura in bronzo raffigurante figura di Begtse di epoca Qianlong, venduta per € 596.000 e la Campanella in giada con dorje di manifattura imperiale ed epoca Qianlong venduta per € 690.000.

Il mercato dell’arte orientale è diventato globale grazie anche allo sviluppo della tecnologia e la possibilità di raggiungere le vendite da ogni parte del mondo, sia attraverso il telefono che usufruendo dei più avanzati servizi per le aste online. Non è quindi più il caso che un’opera orientale raggiunga il massimo dell’aggiudicazione solo se proposta nelle aste di Shanghai, Londra o New York. Gli appassionati dell’arte orientale e la grande clientela cinese ed europea conoscono le realtà dove vengono proposte opere orientali di qualità, come la Casa d’Aste Cambi, e seguono con attenzione le anticipazioni delle aste in programma.


Online community

Contattaci via Skype