Clicky

Importanti Maioliche Italiane dal Rinascimento al Barocco

92

Calamaio Urbino, bottega Patanazzi della seconda metà del XVI secolo

€ 5.000,00 / 6.000,00
Stima
Valuta un'opera simile

Calamaio Urbino, bottega Patanazzi della seconda metà del XVI secolo

Maiolica a gran fuoco, dimensioni cm 11 x 19 x 43I due cassettini recenti, restauri alle bocche delle coppette, di smalto visibili, lievi restauri alla base.
Corpo quadrangolare prodotto a stampo con applicazioni e lavorazioni a stecca, pareti rialzate, cavità interne, base piatta. Bordi modanati. Coppette laterali a forma di pissidi. Le pareti esterne del calamaio sono decorate nel motivo “a raffaellesche“ con cariatidi, arpie, piccoli festoni, medaglioni in grisaille o policromia circondati da piccoli elementi floreali. Internamente sono dipinti gli attrezzi del pittore, dell’architetto, del sarto e del tosatore. Probabilmente tale elemento è la base del calamaio ed è probabile che , in origine, avesse un coperchio il quale a volte portava una scultura in maiolica. Ai lati le due coppette porta inchiostro e porta polvere.