Clicky

Palazzo Loschi Zileri dal Verme - I

21

Importante e rara coppia di candelabri in legno scolpito, patinato e dorato. Regno Borbonico fine XVIII secolo

€ 25.000,00 / 35.000,00
Stima

Importante e rara coppia di candelabri in legno scolpito, patinato e dorato. Regno Borbonico fine XVIII secolo

Alt. totale 202 cm; senza supporti altezza cm 156
Quattro fiamme in bronzo dorato a guisa di mostri marini sorretti da vestali poggianti su tritoni in legno dorato e tre sfingi. Base trilobata in legno laccato a finto marmo decorata da riserve con putti danzanti in bronzo sbalzato e dorato. Supporti non coevi in legno ebanizzato con dettagli dorati e piedi ferini
Manuel Longo, Milano
Le caratteristiche stilistico-decorative e costruttive degli arredi del Sud Italia alla fine del XVIII secolo risentirono fortemente della tradizione barocca e il rinnovamento del Rococò tardò ad essere recepito. Le forme presero spunto dagli arredi francesi ma le sagomature risultarono appesantite, la leggiadria del Rococò venne spesso tramutata in opulenza e ricchezza. In Sicilia gli arredi in legno intagliato vennero spesso dorati, la decorazione a lacca fu ampiamente diffusa, l’ornato fu perlopiù affidato al repertorio faunistico e floreale accostato a dorature.