Risultati | Arte Moderna e Contemporanea

RISULTATI:
ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA


Cambi Casa D’Aste
via San Marco 22, Milano
 

Milano, 10 luglio 2024. Con un fatturato che supera i 1.700.000 euro, l'asta live di mercoledì 3 luglio 2024 dedicata all'Arte Moderna e Contemporanea ha confermato il suo ruolo di evento di punta nel calendario di Cambi Casa d’Aste. L'asta ha presentato una selezione eccezionale di opere di rinomati Maestri italiani e internazionali, attirando l'attenzione di collezionisti e appassionati d'arte di tutto il mondo.

Tra le aggiudicazioni più rilevanti spicca il Lotto 43, una scultura in bronzo di Marino Marini intitolata "Piccolo cavallo" del 1950. L'opera, una delle tre esemplari presenti in collezioni private, misura 54,1 cm in larghezza, 48,2 cm in profondità e 35 cm in altezza, e reca la sigla MM sulla base. Questo capolavoro è stato aggiudicato per 346.100 euro, ben al di sopra della stima iniziale di 300.000 euro.

Il Lotto 78, "Niente da vedere niente da nascondere" di Alighiero Boetti, un ricamo su tessuto del 1977, ha suscitato grande interesse, raggiungendo la cifra di 115.400 euro contro una stima di 50.000 euro. L'opera, di 45 cm di larghezza e 42 cm di altezza, è firmata e datata al retro.

Significativa è stata anche l’aggiudicazione del Lotto 145, "Fatti" di Emilio Isgrò, una china su libro tipografico applicato su tavola e racchiuso in una teca in plexiglas. Quest'opera, firmata, datata e intitolata al retro, misura 59 cm in larghezza, 5 cm in profondità e 40 cm in altezza ed è stata venduta per 56.350 euro, quasi il doppio rispetto alla stima di 30.000 euro.

Il Lotto 127 ha visto protagonista Salvo con un olio su tela, Senza titolo, del 1994. Misurante 50 cm di larghezza e 60 cm di altezza e firmato al retro, l'opera è stata aggiudicata per 50.100 euro, superando di molto la stima di 20.000 euro.

Arnaldo Pomodoro ha brillato con il Lotto 143, "Giroscopio, studio" del 1996, una scultura in bronzo e ferro. Con dimensioni di 25 cm per lato e una tiratura di 8 esemplari più 3 prove d'artista, l'opera, firmata, datata e numerata su un lato, è stata venduta per 47.600 euro, rispetto a una stima di 30.000 euro.

Infine, il Lotto 55 ha visto l'aggiudicazione di "Ego sum" di William Grosvenor Congdon, un olio su tavola del 1961. Questa opera, di 110 cm di larghezza e 127 cm di altezza, siglata, datata e intitolata al retro, è stata venduta per 37.600 euro, notevolmente al di sopra della stima iniziale di 8.000 euro.

Cambi Casa d’Aste continua a consolidare la sua posizione di rilievo nel mercato dell'arte, confermandosi un punto di riferimento per collezionisti e amanti dell'arte di tutto il mondo. L’asta di Arte Moderna e Contemporanea ha dimostrato ancora una volta la vitalità e l’interesse per le opere d’arte di altissimo livello.
 
CONTATTI PER LA STAMPA
Lara Facco P&C
T. +39 02 36565133 | E. press@larafacco.com
Lara Facco | M. +39 349 2529989 | E. lara@larafacco.com
Alberto Fabbiano | M. +39 340 8797779 | E. alberto@larafacco.com
 
Cambi Casa d’Aste
Lara Brun – Ufficio Stampa
+39 338 9520309
E. l.brun@cambiaste.com