Clicky

6

Ali Italiane. Trionfo del tricolore, 1935-1936

Fortunato Depero ©  
(Fondo (TN), 1892 - Rovereto (TN), 1960)

€ 80.000,00 / 120.000,00
Stima
Descrizione

Ali Italiane. Trionfo del tricolore , 1935-1936

Fortunato Depero ©  
(Fondo (TN), 1892 - Rovereto (TN), 1960)

olio e smalti su tavola
Largh. 160 - Alt. 120 Cm
In basso a destra etichetta con: "Atelier di Varedo - Mobili d'Arte - G.Borsani", (ricercato laboratorio che ha realizzato la struttura)
Provenienza
Collezione privata
Autentica
Opera archiviata nella sezione "Dipinti" del catalogo generale ragionato delle opere dell'artista con il numero FD-612-DIP in data 20 maggio 2022
Ulteriori informazioni
Nel giugno 1935 la Direzione generale delle Ferrovie Italiane bandì un concorso per una grande decorazione policroma (10,52 x 6,60 m) da realizzarsi nel nuovo fabbricato della stazione ferroviaria di Reggio Emilia realizzato dall’arch. Angiolo Mazzoni. Depero presentò un grande bozzetto a tempera di 228 x 141 cm, diviso in quattro fasce sovrapposte, con figurazioni che celebravano (dall’alto) l’aeronautica italiana, Trento e Trieste nella prima guerra mon- diale e la campagna d’Africa, alcune vedute di Reggio Emilia e infine le bandiere di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara. Alla fine il lavoro non fu assegnato. Così Depero pensò di realizzare questo ‘separè’ che sarebbe dovuto essere il primo di molti, e riprese le prime due fasce dall’alto, però aggiungendo alla seconda una veduta di Reggio Emilia. La scritta ‘Ali italiane’ e quella di ‘Trionfo del tricolore’ andarono quindi a completare la giustificazione della composizione. Ma con una piccola ‘invenzione’ dovuta forse alla necessità di ‘simmetria’ didascalica. Si, perché la veduta con torri medioevali di Reggio Emilia, per fare il paio con il cingolato sotto alla palma, è divenuta, pure lei, una veduta ‘Africana’. Ma, comunque, una rara e preziosa realizzazione di pittura plastica di Depero.

Dal testo di Maurizio Scudiero per l'archiviazione dell'opera
Bibliografia
“Ali d’Italia”, a cura di M.Scudiero e M.Cirulli, Aeroporto di Bologna, 2000: ripr. alle pagine 140-141;
“Auch wir Maschinen, auch wir mecha- nisiert”, a cura di I. Bartsch e M.Scudiero, Museum am Ostwall, Dortmund,  2002: ripr. a pag. 269;
“Oggi si vola”, a cura di M.Scudiero, M.Cirulli e G.Alegi, Museo del Cinema, Mole Antonelliana, Torino,2003-2004: ripr. a pag.176.
Esposizioni
“Ali d’Italia”, a cura di M.Scudiero e M.Cirulli, Aeroporto di Bologna, 2000
“Auch wir Maschinen, auch wir mecha- nisiert”, a cura di I. Bartsch e M.Scudiero, Museum am Ostwall, Dortmund, 2002
“Oggi si vola”, a cura di M.Scudiero, M.Cirulli e G.Alegi, Museo del Cinema,Mole Antonelliana, Torino, 2003-2004

Arte Moderna e Contemporanea - I

mer 6 Luglio 2022
Milano
TORNATA UNICA 06/07/2022 Ore 15:00
Nelle schede descrittive non è sempre indicato lo stato di conservazione dei beni, invitiamo a richiedere sempre il condition report prima di effettuare le proprie offerte