Close
 
Prossime Aste
   
Aste Passate
   
Nel sito
Close

Online community

Contattaci via Skype
Associazioni

Aprile 2011 - n. 01

Share
Con Cambi Auction Magazine abbiamo deciso di partire con un progetto che da tempo avevamo in mente e che a oggi non ha eguali in Italia. Una rivista della casa d’aste. Uno strumento che ci permetta di comunicare con i nostri clienti, spiegar loro chi siamo e cosa facciamo, farci conoscere meglio. Un giornale che non parlerà però solo di noi: ampi spazi saranno dedicati a contributi realizzati da critici e storici dell’arte nell’ottica di una rivista scientifica, vi saranno articoli dedicati a eventi collaterali nel campo dell’arte e dell’antiquariato quali mostre, libri e musei pubblici, e altri avvenimenti culturali.
Con questo primo numero vogliamo dare il benvenuto anche a una rubrica che potrà interessare i più curiosi e appassionare i bon vivants e gli amanti dei viaggi che vogliono vivere vere e piacevoli esperienze a regola d’arte.
Una rivista bilingue perché vogliamo che la nostra voce vada al di là dei confini nazionali, viva e aperta a molteplici interventi che prenderanno spunto da eventi del quotidiano come dalla nostra storia di casa d’aste.
House Sale villa La Femara
Luigi Rey di Villarey e Olga Cisa Asinari di Grésy erano fratelli. Si volevano un gran bene, ma non potevano essere più diversi. Appassionato cacciatore il primo, e bon vivant, si rintanò negli anni venti a Oglianico Canavese (un paesino a quel tempo sperduto nella campagna a nord di Torino, ancora ...
Autentico scrigno di tesori
Tra i luoghi d’arte ingiustamente poco noti e frequentati della nostra città, il triste primato spetta probabilmente al Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti. La disaffezione dei genovesi per i luoghi che conservano le vestigia di un glorioso passato rappresenta anch’essa un malinconico ...
 I gioielli Buccellati
Milano 1919: Mario Buccellati, all’età di ventotto anni, nel primo dopoguerra, rileva la ditta dove ha esercitato il suo apprendistato d’orafo e dà inizio all’azienda che porta tuttora il suo nome. Si afferma ben presto come gioielliere e argentiere dell’aristocrazia milanese degli ...
Arte per ciascuno e non per tutti
Da tempo si nota in Italia un crescente interesse per le arti tradizionali dei paesi extraeuropei e particolarmente africani. La Liguria è protagonista discreta di questo interesse: la mostra in corso a Genova a Palazzo Ducale fino a giugno 2011 ne è un esempio, ma non bisogna dimenticare l’ottimo lavoro ...
Meissen, quando la qualità conta più dell’epoca
Nella tornata primaverile della casa d’aste Cambi è stata proposta una serie di porcellane fedeli repliche degli originali settecenteschi della Manifattura reale di Sassonia Meissen, la casa di produzione della città di Dresda. Un breve cenno storiografico sulla scoperta o riscoperta della porcellana ...