Clicky

444

BATTAGLIA DI WAGRAM. Medaglia in argento 1809.

€ 60,00 / 80,00
Estimate
Description

BATTAGLIA DI WAGRAM. Medaglia in argento 1809.

Testa a d. con corona ferrea. R/ Nel centro la Vittoria alata con nella mano destra il fulmine e nella sinistra la palma. Opus. L. Manfredini. Julius 2111. Bramsen 862. Essling 1243. Coll. Beraud 1931, n.1585. Rara. diam. mm. 42. Bordi ammaccati. Bordo limato. BB
More information
La medaglia fu eseguita a Milano per commemorare le vittorie francesi contro l'Austriaci e in particolare la battaglia di Wagram del 6 luglio 1809. Dopo la conquista di Vienna, Napoleone capì che per concludere la guerra doveva attraversare il Danubio e affrontare l'esercito dell'arciduca Carlo, che aveva distrutto i ponti che univano le due rive. Napoleone sfruttò la grande isola di Lobau, sulla quale fece radunare tutta l'Armata e poi con altri ponti riuscì a costituire una solida testa di ponte fra i villaggi di Essling e d'Asparu. Il 21 e 22 maggio 1809 avvenne lo scontro fra austriaci e francesi, che avrebbero potuto ottenere una vittoria decisiva, ma la distruzione dei ponti sul Danubio per la furia del fiume interruppe i rifornimenti e Napoleone fu costretto a passare sulla difensiva. Il 4 e 5 luglio i ponti furono riparati e l'Armata francese potè essere schierata oltre il Danubio e affrontare gli austriaci schierati presso Wagram; dopo alterne vicende, il 6 luglio i francesi costrinsero l'arciduca Carlo a ritirarsi per salvare il suo esercito e riportare la guerra in Germania. Gli austriaci persero 24.000 uomini, 3 generali, 20.000 prigionieri, 30 cannoni; lo stesso arciduca Carlo rimase ferito.

Numismatics

wed 25 May 2022
Milan
FIRST SESSION    25/05/2022   Hours 10:00 am  
Lots 1/300
SECOND TORNATA    25/05/2022   Hours 03:00 pm  
Lots 301/576