Clicky

Important Italian majolica from the Renaissance to the Baroque

3

Boccale Toscana (area orentina), prima metà del sec. XV

€ 6.000,00 / 8.000,00
Estimate
Evaluate a similar item

Boccale Toscana (area orentina), prima metà del sec. XV

Altezza cm 16, 6 buona conservazione Provenienza: collezione privata
Il boccale mostra ventre piriforme, poggiante su ampia base piatta, con accenno di piede, bocca trilobata e largo manico a nastro. Sulla zona frontale è dipinto un grande giglio araldico, a campo libero, di tipologia ancora piuttosto “arcaica”, su uno sfondo con foglie di quercia stilizzate e bacche. Sul colletto, entro fascia orizzontale delimitata da due filettature, è dipinta una sequenza di grosse pennellate verticali. Il manico è decorato con una sequenza di sottili pennellate orizzontali e all’attacco inferiore presenta un segno geometrico (una segnatura?). Dipinto in blu “zaffera” e bruno violaceo di manganese. Questa foggia di boccale, piuttosto panciuto alla base, è comune sia all’ambito romagnolo sia a quello toscano. Tuttavia il motivo decorativo del colletto, simile al vaio araldico, è molto diffuso nella produzione toscana, così come il tema centrale, il giglio “fiorentino”, che si trova similmente dipinto in “zaffera” a rilievo, ad esempio, su orci biansati attribuiti alla zona fiorentina del Victoria and Albert Museum di Londra, del Musée des Arts dècoratifs di Lyon, nel Museo di Capodimonte a Napoli, ecc.. 1 1 ALINARI- BERTI 1991, pp. 27- 57, 259-260